AUTOANALISI: ELETTROCARDIOGRAMMA

Le malattie cardiovascolari hanno ancora oggi un’elevata incidenza, la prevenzione in quest’ambito è fondamentale. Molte cardiopatie possono essere diagnosticate con esami fondamentali di primo livello come l’elettrocardiogramma (ECG).

CHE COSA È L’ECG?

L’Elettrocardiogramma o ECG è un esame che consente di rilevare e diagnosticare una serie di disturbi e patologie cardiache tra cui:

  • aritmie: situazioni in cui vi è un’alterazione del ritmo cardiaco. La diagnosi di queste patologie è molto importante perchè sono spesso asintomatiche e se non individuate in tempo possono portare ad arresto cardiaco e morte;
  • ischemia e/o infarto: grazie all’ECG si è in grado di individuare una sofferenza cardiaca causata dalla riduzione dell’afflusso di sangue al cuore (ischemia);
  • angina pectoris
  • alterazioni e disturbi fisici delle cavità cardiache congeniti o acquisiti
  • disturbi elettrolitici: concentrazione in eccesso o in difetto di elettroliti ematici, che comporta un’alterazione del ritmo cardiaco;
  • effetti tossici di alcuni farmaci: che possono provocare danni al muscolo cardiaco.

COME EFFETTUARE L’ELETTROCARDIOGRAMMA?

L’ECG è un esame molto semplice da effettuare e può essere di due tipi:

  • a riposo: permette di misurare il ritmo del cuore e l’eventuale aumento della dimensione delle camere cardiache, può essere utile per intercettare eventuali aritmie. E’ la tipologia di ECG che si esegue nella nostra farmacia.
  • sotto sforzo: può essere di aiuto per la diagnosi di patologie cardiache latenti.

È importante considerare che un elettrocardiogramma a riposo “fotografa” la situazione cardiaca nel momento in cui esso viene eseguito; alcuni sintomi potrebbero non presentarsi durante il periodo di esecuzione dell’esame per cui in determinate situazioni è consigliabile eseguire un elettrocardiogramma dinamico noto anche come Holter. L’elettrocardiogramma dinamico è una tecnica di registrazione prolungata dell’attività cardiaca (24-48 ore)

OGNI QUANTO SI DEVE ESEGUIRE UN ECG?

E’ lo specialista, in base all’esito dell’esame e alla presenza di patologie, a stabilire la frequenza con cui effettuare l’elettrocardiogramma. Dai 40 anni è consigliabile comunque effettuare l’ECG con cadenza biennale e dopo i 50 anni con cadenza annuale.

ECG IN FARMACIA LANCINI

Nella nostra farmacia puoi usufruire del servizio tutti i giorni, su prenotazione.

Il risultato e il referto saranno disponibili in 20 minuti!

Una volta terminata la rilevazione il macchinario invierà telematicamente il risultato ad un centro di refertazione: un cardiologo in tempo reale controllerà e firmerà il referto e in caso di necessità ci contatterà nell’immediato in farmacia.

Vieni a scoprire le offerte nella nostra farmacia e la soluzione più adatta alle tue esigenze!

Menu